I laghi

I pochi e piccoli laghi del Friuli-Venezia Giulia



montagna
collina
altopiani
pianura
costa
laguna
fiumi
laghi

logo

logo

 Il Friuli Venezia Giulia non è ricco di laghi. La maggior parte di essi si trova sulle Alpi Carniche, ha piccole dimensioni ed origine glaciale.

 Uno dei più elevati è il lago di Pramosio nel bacino del Tagliamento che si trova a circa 2000 m. di altitudine.

lago cavazzo

 Il lago di Cavazzo (o dei Tre Comuni), in provincia di Udine, è uno dei più profondi della regione e raggiuge i 45 m di profondità; esso è lungo 3,8 km, largo 800 m ed ha un perimetro di 8,5 km

cornino

 Ai piedi delle prealpi carniche, al limite della piana di Osoppo, il lago di Cornino occupa una conca separata dal vicino Tagliamento da una frana che risale all'ultima glaciazione e viene alimentato dalle acque sotterranee del sistema carsico locale; pur essendo piccolo (meno di 1 km di lunghezza, 7 m di profonditÓ massima) è suggestivo per il colore verde-azzurro intenso delle acque; sulle rupi che lo circondano cresce il leccio e nidificano alcune coppie di grifone, reintrodotto a partire dal 1992, dopo circa un secolo di assenza dalle nostre montagne.


 Il lago di Ragogna o di S.Daniele è di origine glaciale, si trova ad un'altitudine di 188 m. ed ha una profondità di 9,5 m.

 Nei pressi di Tarvisio vi sono i laghi di Fusine: quello inferiore, posto a 926 m di altitudine, è molto caratteristico per la tinta intensamente azzurra delle sue acque. Esso ha una profondità massima di 24 m ed un perimetro di 1400 m. Il lago superiore ha invece una profondità massima di 8 m ed un perimetro di 1800 m. Il collegamento fra i due laghi è sotterraneo, cioè avviene per infiltrazione dell'acqua attraverso il materiale morenico. La superficie totale dei due laghi è di 15 kmq.

laghi fusine


 Il lago del Predil o Raibl viene alimentato dal Rio del Lago, affluente dello Slizza, che scorre fra i massicci del Canin, del Montasio e del Jof Fuart.

lago doberdò

 Entrando in area carsica, troviamo i laghi di Doberdò, Pietrarossa e Sablici. Sono un tipico esempio di polje o laghi carsici, che vengono alimentati dal sottosuolo e quindi mancano di immissario superficiale; anche l'emissario è invisibile, oppure compare sotto forma di caverne o di inghiottitoi.

Matteo, Jarno
Classe I B, Porpetto, 2001-02

foto
erbario

pagine visitate dal 13-04-2004